LE LABBRA BIANCHE Reading poetico del Teatro delle Bambole

Per la manifestazione “E-Venti del Parco” del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Teatro delle Bambole propone:

LE LABBRA BIANCHE

Reading poetico dalle opere di John Keats.

A cura di Andrea Cramarossa – Teatro delle Bambole

 

Col sostegno di: CEA WWF Masseria Carrara e Cooperativa Verderame.

Con il patrocinio e con il contributo economico del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Sinossi: Le opere poetiche del grande poeta romantico inglese John Keats, ben si sposano, da sempre, con gli intenti di ricerca del Teatro delle Bambole, così come le opere di Gottfried Benn e Maurice Maeterlinck. In Keats sono ben chiari i richiami alla Natura nascosta e magica che pullula e abita i boschi, i ruscelli, il cielo, la notte e il giorno. Un magia che si compie nel sogno in una dimensione impalpabile, dunque, dove non è pericoloso perdersi, al contrario, da dove si esce rinnovati nello spirito e ritemprati nel corpo. Leggere Keats è come rinascere, ogni volta, ad ogni verso, ritrovandosi improvvisamente “lucenti”, “scintillanti”, “specchiati in un riflesso di luce”, un po’ come dopo aver ascoltato le opere di Mozart.

Domenica 14 Ottobre 2018 – alle ore 17.00
Torre dei Guardiani
Centro Visite del Parco dell’Alta Murgia
Contrada Jazzo Rosso, Ruvo di Puglia (BA)

Prenotazione obbligatoria entro le ore 13 di Venerdì 12 Ottobre 2018.

 

Per informazioni su costi e prenotazioni:
Cell.: 347 3003359
info@teatrodellebambole.it

 

 

NEL SOLITARIO ORIZZONTE Reading poetico del Teatro delle Bambole

Per la manifestazione “E-Venti del Parco” del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Teatro delle Bambole propone:

NEL SOLITARIO ORIZZONTE

Reading poetico

A cura di Andrea Cramarossa e Federico Gobbi – Teatro delle Bambole

 

Col sostegno di: CEA WWF Masseria Carrara e Cooperativa Verderame.

Con il patrocinio e con il contributo economico del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Sinossi: Nelle opere poetiche di due grandi donne si riverbera la loro profonda relazione con la Natura: un ritorno al mistero della nostra culla ancestrale.
Le poesie scelte permettono di immergersi totalmente nel profondo amore per la Vita in ogni sua forma in un viaggio ritemprante tra le parole.

Sabato 13 Ottobre 2018 – alle ore 17.00
Torre dei Guardiani
Centro Visite del Parco dell’Alta Murgia
Contrada Jazzo Rosso, Ruvo di Puglia (BA)

Prenotazione obbligatoria entro le ore 13 di Venerdì 12 Ottobre 2018.

 

Per informazioni su costi e prenotazioni:
Cell.: 347 3003359
info@teatrodellebambole.it

 

SPETTACOLO PER BAMBINI A TORRE DEI GUARDIANI

TEATRO RAGAZZI A TORRE DEI GUARDANI

Il Principe maiale del Teatro delle Bambole

 

Per la manifestazione “E-Venti del Parco” del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Teatro delle Bambole propone:

IL PRINCIPE MAIALE
Spettacolo di Teatro & Ambiente.
Scrittura drammaturgica e regia: Andrea Cramarossa.
Con: Andrea Cramarossa e Federico Gobbi.
Introduce l’argomento dello spettacolo Maria Panza, referente regionale per l’Educazione Ambientale del WWF Italia.

PRESENTAZIONE: Martedì 2 Ottobre 2018, ore 19.00
Libreria L’Agorà – Bottega delle Nuvole
Corso Cavour, 46 – Ruvo di Puglia
Per informazioni:
080 362 0943 – librerialagora@fastwebnet.it

SPETTACOLI:
Sabato 6 Ottobre (alle ore 17.00)
Domenica 7 Ottobre (alle ore 17.00)
Torre dei Guardiani
Centro Visite del Parco dell’Alta Murgia
Contrada Jazzo Rosso, Ruvo di Puglia (BA)

Sinossi. La storia rappresentata è una favola, quella di un maiale che viene “adottato” da una coppia di vetusti abitanti di un regno, poveri e molto soli, che vivono con tristezza e nostalgia l’assenza di figli che possano confortare la loro vecchiaia. Il maiale, in realtà, si rivelerà come Principe Belfiglio, divenuto animale a causa di un incantesimo della strega a sua volta tramutatasi in scrofa; obiettivo della strega è impadronirsi dell’intero regno e spodestare i nobili governanti. La figlia dell’Imperatore, per via di un editto dell’Imperatore, secondo il quale chi fosse riuscito a costruire un ponte d’oro l’avrebbe avuta in moglie, sposerà il maiale che, sorprendentemente riuscirà nell’impresa. La vicenda narrata è chiaramente un pretesto per rivalutare la figura del maiale, un animale molto intelligente e utile all’attività umana, spesso bistrattato culturalmente e allevato, ormai, in batteria e in condizioni davvero impressionanti. È ormai assodato che questa creatura è un essere senziente, capace di provare sofferenza e dispiacere.

Spettacolo per bambini (età consigliata: 5-11 anni).

Col sostegno di: Centro di Educazione Ambientale Masseria Carrara e Cooperativa Verderame;
in collaborazione con l’Ufficio Educazione del WWF.
Con il patrocinio e con il contributo economico del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Dove:
Torre dei Guardiani
Centro Visite del Parco dell’Alta Murgia
Contrada Jazzo Rosso, Ruvo di Puglia (BA)

Quando:
Sabato 6 Ottobre (alle ore 17.00)
Domenica 7 Ottobre (alle ore 17.00)

Per informazioni su costi e prenotazioni:
Cell.: 347 3003359
info@teatrodellebambole.it

evento facebook: http://bit.ly/Il_principe_maiale

E-VENTI: Le domeniche al Parco

Le domeniche immersi nella natura del Parco dell’Alta Murgia con passeggiate e attività per famiglie nel Centro Visite Torre dei Guardiani.

In programma, da domenica 23 settembre, quattro appuntamenti con passeggiate e laboratori dedicati ai bambini presso il Centro Visite Torre dei Guardiani.

Il programma dettagliato della manifestazione nella locandina a seguire.

Per info e prenotazioni

+39 338 1070398

PugliA.M.I.C.A.

A Torre torna PugliA.M.I.C.A. ‘Vivere nei Parchi’

Sabato 8  aprile, alle ore 16, presso il Centro Visita Torre dei Guardiani, sarà presentato il secondo anno del progetto PugliA.M.I.C.A. – ‘Vivere nei Parchi’, che prevede la realizzazione di attività sportive e di educazione ambientale, gratuite per tutti, ogni sabato e domenica, da aprile ad ottobre.

PugliA.M.I.C.A. – Attività Motoria Integrata Cultura Ambiente è un progetto promosso e finanziato dal Dipartimento di Promozione della Salute, del Benessere sociale e dello Sport per tutti, in collaborazione con i Dipartimenti Mobilità, Qualità urbana, Opere pubbliche, Ecologia e Paesaggio e Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio.

Il progetto, partito lo scorso anno, ha una durata di due anni e si svolgerà in più di 20 fra parchi e riserve naturali di Puglia. Il principale punto di forza del progetto consiste nella promozione del movimento tramite il coinvolgimento di singoli individui e famiglie, adottando politiche di inclusione sociale in presenza anche di soggetti con lieve disabilità fisica, sensoriale o relazionale.

Le iniziative, concentrate durante il weekend, sono aperte a tutti: singoli, famiglie, anziani e bambini e si svolgeranno tra il Centro Visite Torre dei Guardiani a Ruvo e quello di Lamalunga ad Altamura, da aprile ad ottobre. Unica richiesta ai potenziali partecipanti è quella di partecipare con una certa costanza ed una buona dose di entusiasmo alle attività proposte, che sono estremamente varie ed interessanti.  Operatori qualificati proporranno, infatti, lezioni di pilates, yoga, disegno, escursioni e sezioni di nordic walking e passeggiate a tema naturalistico, seminari di approfondimento su flora e fauna ed incontri laboratoriali  di educazione ambientale.

In occasione della presentazione di sabato, saranno illustrati agli interessati tutte le informazioni sul progetto, il programma delle attività e le modalità di partecipazione, oltre a partire subito con la prima lezione di yoga-pilates.

Per informazioni potete scrivere  alla mail: prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com

Pasquetta a Torre dei Guardiani

Pasquetta a Torre dei Guardiani

Pasquetta a Torre dei Guardiani! Vi aspettiamo lunedì 2 aprile, lunedì dell’Angelo, per una passeggiata tra Lama Ferrata e l’omonimo rimboschimento, con partenza dal Centro Visita Torre dei Guardiani. Il percorso permette di attraversare lembi di bosco, verdissimi campi di cereali, lussureggianti vallette e profumati mandorleti, in un continuo e piacevole saliscendi fra le colline dei dintorni di Torre dei Guardiani. Il percorso, medio-facile, con un dislivello di circa 100 metri, è lungo circa 6 chilometri, da percorrere su mulattiere, strade poco battute e tratti di percorso libero. Si parte alle 9.30 per fare ritorno alle 13 circa. Si consigliano pantaloni lunghi, abbigliamento a strati, cappellino e acqua. E’ richiesto un contributo di 7 euro a persona. Previste tariffe ridotte per bambini sotto i 12 anni.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di giovedì 29 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani sabato 31 marzo per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’escursione potrà essere annullata nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti (15) o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione, è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

dal grano ai biscotti

Dal grano ai biscotti. Laboratorio a ‘La Ferrata’

Domenica 18 marzo, torna il laboratorio più dolce del Centro Visita Torre dei Guardiani. All’agriturismo ‘La Ferrata‘, in territorio di Ruvo di Puglia si terrà il laboratorio ‘Dal grano ai biscotti’. Il programma della giornata prevede una visita al campo di grano biologico ‘Senatore Cappelli’, la visita all’impianto di macinazione del grano da cui poi si otterrà la farina. In chiusura, preparazione partecipativa dei biscotti. Si comincia alle 10. Il laboratorio dura circa due ore e mezza. E’ richiesto un contributo di 6 euro a persona.

Per partecipare al laboratorio è necessario prenotare, chiamando il numero 080.3612409 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail al form on line sul sito www.poggioferrata.it, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 16 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff dell’Agriturismo La Ferrata per comunicare eventuali informazioni pratiche sul laboratorio. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

Il laboratorio è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

escursione a spinazzola

Escursione a Spinazzola, cave di bauxite e costone murgiano

Domenica 18 marzo, escursione a Spinazzola, alle cave di bauxite e al costone murgiano. Le cave di bauxite di Spinazzola sono una delle classiche mete escursionistiche del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Le raggiungeremo attraverso un percorso estremamente panoramico, lungo il bordo occidentale delle Murge e con lo sguardo sulla valle del Bradano. Lungo il percorso, incontreremo numerosi saliscendi fra le piccole lame di zona. Il percorso è lungo circa 12 chilometri, con un dislivello di circa 350 metri. Si tratta di un’escursione lunga, che occuperà un’intera giornata (dalle 9 alle 16 circa) e che richiede un certo allenamento al cammino. Il percorso è di interesse naturalistico, storico e paesaggistico e si snoda su mulattiere e tagliafuoco. Si consiglia abbigliamento a strati, scarpe da trekking e pranzo a sacco. E’ richiesto un contributo di 7 euro a persona.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 16 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’escursione potrà essere annullata nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione, è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

escursione a corato

Escursione a Corato, fra i mandorli in fiore

Domenica 25 febbraio, escursione a Corato, fra i mandorli selvatici in fiore. Le guide naturalistiche del Centro Visita Torre dei Guardiani vi propongono una passeggiata in un ambiente naturale bellissimo, fatto di valli verdeggianti, distese di arbusti, trulli e pagliari ed antiche costruzioni rurali. Partiremo dall’Agriturismo Posta Mangieri, percorreremo sentierini tra la vegetazione sino a giungere nei prezzi del rimboschimento di Serra Cecibizzo, sosteremo poi allo Jazzo Tarantini per ammirarne il vagno e chiuderemo l’anello ricongiungendoci alla traccia dell’andata. Nel percorso, si potrà godere della fioritura copiosa dei mandorli selvatici, che aggiungerà un tocco di colore e profumo alla passeggiata. Il percorso è di circa 8 chilometri, con un dislivello di 200 metri, su sentieri e tagliafuoco, per una difficoltà media. Si parte alle 9.30 circa e si rientra alle 12.30.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 23 febbraio. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’escursione potrà essere annullata nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione, è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

pane

Impariamo a fare il pane. Laboratorio a La Ferrata

Laboratorio sulla produzione di pane con farina integrale e lievito madre, per scoprire i vari utilizzi dell’impasto. L’attività è a cura dell’Agriturismo La Ferrata, partner di progetto, in territorio di Ruvo di Puglia. Il laboratorio è in programma domenica 25 febbraio, alle 9.30 e dura circa tre ore. E’ richiesto un contributo di 6 euro a persona. Il costo include laboratorio e degustazione dei prodotti preparati.

Per partecipare al laboratorio è necessario prenotare, chiamando il numero 080.3612409 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail al form on line sul sito www.poggioferrata.it, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 23 febbraio. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff dell’Agriturismo La Ferrata per comunicare eventuali informazioni pratiche sul laboratorio. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche. L’attività è destinata ad un numero minimo di 10 partecipanti e ad un massimo di 35.

Il laboratorio è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.