microortaggi

Microortaggi. Un seminario per conoscerli

Domenica 23 aprile, in mattinata, Bigood – Catering Bio Solidale, in collaborazione con le associazioni Ortinnova e la soc. agr. Ortogourmet srl organizza un seminario gratuito sulle tecniche di coltivazione e di autoproduzione dei microortaggi. Il seminario ‘Produzioni innovative in agricoltura: i microortaggi’ sarà guidato da Carlo Mininni, dell’associazione Ortinnova. Si parte alle 10, al centro visita Torre dei Guardiani, in contrada Jazzo Rosso. Il seminario è gratuito ma è necessaria la prenotazione.

A seguire, è in programma uno showcooking di piatti vegetariani con micrortaggi e fiori eduli e degustazione a cura di Bigood Catering biosolidale con prodotti della soc. agr. Ortogourmet srl. Per partecipare allo showcooking con degustazione è richiesto un contributo di 14 euro a persona, 7 euro per i bambini fino agli 8 anni.

Per partecipare al seminario è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.5743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 21 aprile. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche su seminario. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”

Liberazione in Torre

Liberazione in Torre. Istruzioni per l’uso

Liberazione in Torre. Istruzioni per l’uso.
Martedì 25 aprile, festa della Liberazione dal nazifascismo, il centro visita Torre dei Guardiani sarà aperto, dalle 9 alle 18, per permettere a tutti di vivere la tradizionale gita fuori porta nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Cosa c’è in programma?
E’ possibile prenotare uno spazio per il proprio pic-nic. Il centro visita Torre dei Guardiani mette a disposizione l’uso di tutto lo spazio esterno della Torre (compresi i servizi igienici) e, in più, l’uso di 6 tavoli (da 6 posti ciascuno). Il personale del centro visita sarà a disposizione per offrire informazioni sugli aspetti naturalistici del Parco e per consigliare itinerari percorribili nei dintorni della Torre. Per trascorrere la giornata presso il centro visita, senza partecipare all’escursione, è necessario prenotare all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando nome, cognome, numero di telefono, indirizzo email e, soprattutto, il numero dei partecipanti, specificando se si desidera utilizzare i tavoli oppure no. Anche in questo caso, le prenotazioni si chiuderanno lunedì 24 aprile, alle 12. Per l’utilizzo dei tavoli è richiesto un contributo di 5 euro a tavolo, per trascorrere la giornata nell’area di sosta del Centro Visita senza l’utilizzo dei tavoli è richiesto un contributo di 2 euro a persona. Non saranno accettate più di 70 prenotazioni.

Alcune informazioni pratiche per tutti
Il centro visita Torre dei Guardiani non è un punto ristoro. Ognuno dovrà, quindi, organizzare e portare il pranzo a sacco. È severamente vietato accedere fuochi – anche controllati. Quindi, niente barbecue per nessuno. Anche (e soprattutto!) a per il giorno di Pasquetta, valgono le norme di tutela del territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Il centro visita Torre dei Guardiani non ha uno spazio attrezzato per il parcheggio custodito. Sarà possibile parcheggiare all’esterno, sulla strada comunale che precede la sterrata di accesso alla Torre. Tutti i partecipanti dovranno provvedere, in autonomia, alla raccolta differenziata e, al termine della giornata, dovranno portar via con sé i propri rifiuti.

Info e prenotazioni
Per ognuna delle attività in programma è necessario inviare telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 21 aprile. Non saranno accettate più prenotazioni di quelle previste per le singole attività. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sulle attività. Tutte le attività potranno essere essere annullate in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Pasquetta 2017

Pasquetta 2017. Vi aspettiamo in Torre

Pasquetta in Torre. Istruzioni per l’uso.
Lunedì 17 aprile, lunedì di Pasquetta, il centro visita Torre dei Guardiani sarà aperto, dalle 9 alle 18, per permettere a tutti di vivere la tradizionale gita fuori porta nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Cosa c’è in programma?
In mattinata, dalle 9 alle 13, è in programma l’escursione a piedi nel territorio di Ruvo di Puglia, a Lama Ferrata, Jazzo Rosso e nella zona di rimboschimento della Ferratella. Il percorso è di circa 7 chilometri, di media difficoltà, ed è a pagamento: 7 euro a persona. Per partecipare è necessario prenotare all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com entro mercoledì 12 aprile. Le prenotazioni potranno chiudersi prima nel caso in cui si raggiunga già in numero massimo di partecipanti.

E per chi non vuol fare l’escursione?
E’ possibile prenotare uno spazio per il proprio pic-nic. Il centro visita Torre dei Guardiani mette a disposizione l’uso di tutto lo spazio esterno della Torre (compresi i servizi igienici) e, in più, l’uso di 6 tavoli (da 6 posti ciascuno). Il personale del centro visita sarà a disposizione per offrire informazioni sugli aspetti naturalistici del Parco e per consigliare itinerari percorribili nei dintorni della Torre. Per trascorrere la giornata presso il centro visita, senza partecipare all’escursione, è necessario prenotare all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando nome, cognome, numero di telefono, indirizzo email e, soprattutto, il numero dei partecipanti, specificando se si desidera utilizzare i tavoli oppure no. Anche in questo caso, le prenotazioni si chiuderanno mercoledì 12 aprile. Per l’utilizzo dei tavoli è richiesto un contributo di 5 euro a tavolo, per trascorrere la giornata nell’area di sosta del Centro Visita senza l’utilizzo dei tavoli è richiesto un contributo di 2 euro a persona. Non saranno accettate più di 70 prenotazioni.

Alcune informazioni pratiche per tutti
Il centro visita Torre dei Guardiani non è un punto ristoro. Ognuno dovrà, quindi, organizzare e portare il pranzo a sacco. È severamente vietato accedere fuochi – anche controllati. Quindi, niente barbecue per nessuno. Anche (e soprattutto!) a per il giorno di Pasquetta, valgono le norme di tutela del territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Il centro visita Torre dei Guardiani non ha uno spazio attrezzato per il parcheggio custodito. Sarà possibile parcheggiare all’esterno, sulla strada comunale che precede la sterrata di accesso alla Torre. Tutti i partecipanti dovranno provvedere, in autonomia, alla raccolta differenziata e, al termine della giornata, dovranno portar via con sé i propri rifiuti.

Info e prenotazioni
Per ognuna delle attività in programma è necessario inviare telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di mercoledì 12 aprile. Non saranno accettate più prenotazioni di quelle previste per le singole attività. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sulle attività. Tutte le attività potranno essere essere annullate in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

aquiloni da materiale di scarto

Aquiloni da materiali di scarto. Un laboratorio in Torre

Domenica 9 aprile, a Torre dei Guardiani, un interessante laboratorio creativo per i più piccoli e non solo: partendo da materiale di scarto, costruiremo insieme un aquilone. L’appuntamento è per le 10.30, al Centro Visita del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’attività è a pagamento e costa 7 euro a persona. Il costo è comprensivo dei materiali di scarto necessari per costruire l’aquilone. Al termine del laboratorio, previsto per le 12.30, ognuno porterà a casa il suo aquilone.

Per partecipare al laboratorio è necessario prenotarsi, telefonando al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 7 aprile. Non saranno accettate più di 40 prenotazioni. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul laboratorio. Il laboratorio potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Pasquetta in Torre

PugliA.M.I.C.A. – Vivere nei Parchi a Torre

Sabato 1° aprile, alle ore 15, presso il Centro Visita Torre dei Guardiani, il primo centro visita del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, sarà presentato il progetto PugliA.M.I.C.A. – ‘Vivere nei Parchi‘, che prevede la realizzazione di attività sportive e di educazione ambientale, gratuite per tutti, ogni sabato e domenica, da aprile ad ottobre.  PugliA.M.I.C.A. – Attività Motoria Integrata Cultura Ambiente è un progetto promosso e finanziato dal Dipartimento di Promozione della Salute, del Benessere sociale e dello Sport per tutti, in collaborazione con i Dipartimenti Mobilità, Qualità urbana, Opere pubbliche, Ecologia e Paesaggio e Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio.

Il progetto durerà due anni e si svolgerà in più di 20 fra parchi e riserve naturali di Puglia. Alcune delle attività del Parco Nazionale dell’Alta Murgia si svolgeranno al centro visita Torre dei Guardiani, contrada Jazzo Rosso, in territorio di Ruvo.  Il principale punto di forza del progetto consiste nella promozione del movimento tramite il coinvolgimento di singoli individui e famiglie, adottando politiche di inclusione sociale per soggetti con disabilità fisica, sensoriale o relazionale. Le iniziative sono aperte a tutti: singoli, famiglie, anziani e bambini. Operatori qualificati proporranno lezioni di pilates, yoga, difesa personale, escursioni e sezioni di walking, seminari e incontri laboratoriali sull’educazione ambientale.

PER PARTECIPARE
In occasione della presentazione di sabato 1° marzo, saranno illustrati agli interessati tutte le informazioni sul progetto, il programma delle attività e le modalità di partecipazione. È possibile scaricare qui il CALENDARIO delle attività e le SCHEDE di iscrizione, che dovranno essere inviate all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com. Ulteriori informazioni sul programma e sulle modalità per partecipare, è possibile contattare lo stesso indirizzo mail: prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com

Le iniziative saranno coordinate dall’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile anche sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Butterfly watching

Butterfly watching a Torre dei Guardiani

Domenica 2 aprile, tutti alla scoperta delle farfalle dell’Alta Murgia con il butterfly watching a Torre dei Guardiani, in un’avvincente esplorazione dei sentieri che si snodano intorno ad uno degli angoli verdi più interessanti di Puglia.

L’escursione è a cura dell‘associazione Polyxena. Nel corso della passeggiata sarà possibile osservare, imparare a riconoscere e fotografare la grande biodiversità del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’attività proposta è il ‘butterfly watching’ che consente a curiosi ed appassionati di osservare in modo ravvicinato le farfalle in natura. Ogni partecipante sarà armato di retino, guida e lente di ingrandimento, una vera investigazione sul campo che mescola educazione ambientale e animazione scientifica. La partecipazione è aperta a tutti e non sono necessarie conoscenze pregresse. Al termine dell’osservazione, saranno raccolti i dati relativi alla presenza delle varie specie di farfalle, per monitorare lo stato di salute dell’ambiente urbano attraverso l’uso di insetti come bioindicatori.

L’appuntamento è per le 10 al Centro Visita Torre dei Guardiani. L’escursione, con le relative attività, dura circa 3 ore. E’ richiesto un contributo di 5 euro a persona. Si consiglia abbigliamento comodo, cappellino e acqua al seguito.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 31 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Il principe maiale

‘Il principe maiale’ a Torre dei Guardiani

Teatro al Centro Visita Torre dei Guardiani, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nel cuore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Domenica 19 marzo, in mattinata, alle 11, è in programma lo spettacolo teatrale ‘Il principe maiale’, con Andrea Cramarossa e Federico Gobbi, per la regia di Andrea Cramarossa. Lo spettacolo è destinato ai bambini dai 4 ai 10 anni ed è una produzione Teatro delle Bambole.

Sinossi
La storia rappresentata è una favola, quella di un maiale che viene “adottato” da una coppia di vetusti abitanti di un regno, poveri e molto soli, vivono con tristezza e nostalgia l’assenza di figli che possano confortare la loro vecchiaia. Il maiale, in realtà, si rivelerà come Principe Belfiglio, divenuto animale a causa di un incantesimo della strega a sua volta tramutatasi in scrofa; obiettivo della strega è impadronirsi dell’intero regno e spodestare i nobili governanti. La figlia dell’Imperatore, per via di un editto dell’Imperatore, secondo il quale chi fosse riuscito a costruire un ponte d’oro l’avrebbe avuta in moglie, sposerà il maiale che, sorprendentemente riuscirà nell’impresa. La vicenda narrata è chiaramente un pretesto per rivalutare la figura del maiale, un animale molto intelligente e utile all’attività umana, spesso bistrattato culturalmente e allevato, ormai, in batteria e in condizioni davvero impressionanti. È ormai assodato che questa creatura è un essere senziente, capace coscientemente di provare sofferenza e dispiacere.

Inizio spettacolo, ore 11
Durata 60 minuti
Costo: 7 euro per i bambini, 10 euro per gli adulti, per un minimo di 10 e un massimo di 30 partecipanti.
Con: Andrea Cramarossa e Federico Gobbi.
Scrittura drammaturgica e regia: Andrea Cramarossa
In collaborazione con: CEA Masseria Carrara / WWF Ufficio Educazione
www.teatrodellebambole.it

Info e Prenotazioni
Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi è necessario telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) entro venerdì 17 marzo  oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

Lo spettacolo è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione a Toritto

Escursione a Toritto fra i mandorli in fiore

Domenica 19 marzo, le guide naturalistiche del Centro Visita Torre dei Guardiani, il primo centro visita del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, vi portano in escursione fra i mandorli in fiore. Con l’approssimarsi della primavera, infatti, vi propongono una passeggiata in una zona del Parco, compresa fra Toritto e Quasano, caratterizzata dalla presenza di centinaia di alberi di mandorlo, della varietà Filippo Cea. Il percorso, di interesse naturalistico, si snoda ad anello lungo stradine di campagna e mulattiere, per una lunghezza complessiva di 5 chilometri. L’escursione è facile, adatta a tutti. Si parte alle 9.30 circa per rientrare dopo 3 ore, alle 12.30. E’ richiesto un contributo di 2 euro a persona.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 17 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

senatore cappelli

Dal grano ai biscotti ‘Senatore Cappelli’. Laboratorio a La Ferrata

Domenica 12 marzo, torna il laboratorio mangereccio all’agriturismo ‘La Ferrata‘, in territorio di Ruvo di Puglia. Il programma della giornata prevede una visita al campo di grano biologico ‘Senatore Cappelli’, la visita all’impianto di macinazione del grano da cui poi si otterrà la farina. In chiusura, preparazione partecipativa dei biscotti. Si comincia alle 10. Il laboratorio dura circa due ore e mezza. E’ richiesto un contributo di 6 euro a persona.

Per partecipare al laboratorio è necessario prenotare, chiamando il numero 080.3612409 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail al form on line sul sito www.poggioferrata.it, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 10 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff dell’Agriturismo La Ferrata per comunicare eventuali informazioni pratiche sul laboratorio. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

Il laboratorio è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Murgia di Coppa

Murgia di Coppa e i sentieri del Parco

Andiamo incontro alla primavera, con l’escursione della prossima domenica, 12 marzo, alla Murgia di Coppa, in territorio di Ruvo, lungo i sentieri del Parco. Il percorso segue parte del sentiero ufficiale del Parco, recentemente segnato con segnavia orizzontali bianco-rossi. Si parte dall’azienda Coppia e l’intero percorso si sviluppa interamente in territorio di Ruvo, seguendo stradine interpoderali, tratturi e muretti a secco. Il percorso attraversa una porzione di altopiano murgiano, utilizzato sin dalla preistoria dall’uomo, ma con ampie distese di pascoli naturali, dove si ha l’impressione di essere lontanissimi dagli insediamenti umani. Si lambiscono vecchi jazzi abbandonati, aree archeologiche risalenti all’età del bronzo, antiche quote agrarie dotate di trulli e casedde, piccole doline e cespuglieti di mandorli selvatici, che potremmo anche trovare in fiore, ad annunciare l’imminente arrivo della primavera.

L’escursione ha una lunghezza di circa 8 chilometri, con un dislivello in salita di circa 150 metri. Il percorso è ad anello, su strade sterrate, tratturi e sentieri, di interesse paesaggistico, geomorfologico, naturalistico e storico-archeologico. Si parte alle 9 circa per rientrare alle 13. E’ richiesto un contributo di 5 euro a persona.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 10 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.