Murgia di Santeramo

Escursione a piedi nella Murgia di Santeramo, tra Lamalunga e Sant’Angelo

Per domenica 19 novembre, le guide naturalistiche del Centro Visita Torre dei Guardiani vi propongono un’escursione a piedi nella Murgia di Santeramo, fra Lamalunga e Sant’Angelo. Si tratta di un itinerario di circa 7 chilometri, su un percorso ad anello, fra mulattiere, sentieri e percorso libero, di media difficoltà, per la presenza di brevi tratti su suolo sconnesso e pietroso.

Si parte in contrada Sant’Angelo, in vicinanza della omonima grotta, sede di una chiesetta rupestre affrescata risalente al XI secolo e consacrata al culto micaelico. Da qui, attraverso un uliveto, si prende una stradella che procede tra uliveti-frutteti e pascoli naturali, molto panoramica su Altamura e sulla valle che degrada verso il mar Jonio. Si taglia poi un pascolo naturale in discesa, lambendo campi e trulli e muretti a secco, fino a che si giunge sul fondo di Lamalunga. Il fondo della lama, piatto e coltivato, contrasta con i piccoli salti rocciosi lungo il pendio. Infine si lascia il fondo della lama risalendone un versante. Nuovamente tra campi, mandorleti e pascoli si giunge al punto di partenza, dove ci si soffermerà sulla grotta di Sant’Angelo, benchè la stessa non sia al momento visitabile dall’interno.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 17 novembre. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’escursione potrà essere annullata nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione, realizzata in collaborazione con Legambiente Santeramo, è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.