Articoli

Butterfly watching

Butterfly watching a Torre dei Guardiani

Domenica 2 aprile, tutti alla scoperta delle farfalle dell’Alta Murgia con il butterfly watching a Torre dei Guardiani, in un’avvincente esplorazione dei sentieri che si snodano intorno ad uno degli angoli verdi più interessanti di Puglia.

L’escursione è a cura dell‘associazione Polyxena. Nel corso della passeggiata sarà possibile osservare, imparare a riconoscere e fotografare la grande biodiversità del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. L’attività proposta è il ‘butterfly watching’ che consente a curiosi ed appassionati di osservare in modo ravvicinato le farfalle in natura. Ogni partecipante sarà armato di retino, guida e lente di ingrandimento, una vera investigazione sul campo che mescola educazione ambientale e animazione scientifica. La partecipazione è aperta a tutti e non sono necessarie conoscenze pregresse. Al termine dell’osservazione, saranno raccolti i dati relativi alla presenza delle varie specie di farfalle, per monitorare lo stato di salute dell’ambiente urbano attraverso l’uso di insetti come bioindicatori.

L’appuntamento è per le 10 al Centro Visita Torre dei Guardiani. L’escursione, con le relative attività, dura circa 3 ore. E’ richiesto un contributo di 5 euro a persona. Si consiglia abbigliamento comodo, cappellino e acqua al seguito.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 31 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione a Toritto

Escursione a Toritto fra i mandorli in fiore

Domenica 19 marzo, le guide naturalistiche del Centro Visita Torre dei Guardiani, il primo centro visita del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, vi portano in escursione fra i mandorli in fiore. Con l’approssimarsi della primavera, infatti, vi propongono una passeggiata in una zona del Parco, compresa fra Toritto e Quasano, caratterizzata dalla presenza di centinaia di alberi di mandorlo, della varietà Filippo Cea. Il percorso, di interesse naturalistico, si snoda ad anello lungo stradine di campagna e mulattiere, per una lunghezza complessiva di 5 chilometri. L’escursione è facile, adatta a tutti. Si parte alle 9.30 circa per rientrare dopo 3 ore, alle 12.30. E’ richiesto un contributo di 2 euro a persona.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 17 marzo. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov .it

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Grotta di Cristo

Escursione a Grotta di Cristo e Murgia di Cassano

Continuano gli appuntamenti alla scoperta del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Domenica 19 febbraio, in mattinata, le guide naturalistiche del Centro Visita Torre dei Guardiani vi porteranno in escursione alla Grotta di Cristo, nella Murgia di Cassano.

Il percorso è facile, con una lunghezza di circa 4 chilometri e un dislivello trascurabile, ma di grande interesse speleologico e naturalistico. Si parte dall’Agriturismo Amicizia, in agro di Cassano delle Murge. Una breve e bella mulattiera attraversa parte del Parco di Cristo, tra querce e vecchi uliveti, fino a giungere in contrada Grotta di Cristo. La cavità, nota sin dal Seicento, è ricchissima di concrezioni stalattitiche e stalagmitiche, un vero gioiellino della Murgia di Cassano. Uno speleologo ci svelerà tutti i segreti di questa grotta. Si consiglia abbigliamento comodo ed a strati, scarpe idonee (da ginnastica o da trekking leggero), acqua, una lampada frontale o piccola torcia per la grotta. Per l’escursione è richiesto un contributo di 5 euro per adulti e 2 euro per i bambini sotto i 12 anni.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotare, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 17 febbraio. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione ad Altamura

Escursione ad Altamura: necropoli de “La Mena” e bosco Pompei

Ci siamo lasciati la neve alle spalle e domenica 22 gennaio vi portiamo in escursione in territorio di Altamura, alla scoperta della necropoli de “La Mena” e del bosco Pompei.

Si tratta di una semplice passeggiata in una zona estremamente interessante, collocata ai margini di un querceto autoctono residuo dell‘Alta Murgia. I motivi di interesse sono molteplici, a partire dal paesaggio, con la vista che spazia sino alla costa barese ed al mare, passando per la presenza di tombe a tumulo nell’area della cosiddetta necropoli de “La Mena”, coeve alle più note sepolture di San Magno. Esse sono ben celate tra le rocce e la vegetazione prativa e l’inverno è la stagione più adatta per poterle scovare. Si passa poi per antichi tratturi e strade storiche e per i piccoli stagni carsici denominati “Pozzo di Rota”.

Si tratta di un’escursione di circa 5 chilometri, su percorso ad anello, particolarmente semplice, anche per l’assenza di dislivelli e pendenze. Si cammina su mulattiere e piccoli sentieri. Si parte alle 9.30 e si torna alle 12.30 circa. L’escursione costa 5 euro, gratuita per i bambini fino a 12 anni.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 20 gennaio. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco <a href="http://www.parcoaltamurgia.gov you can look here.it/”>www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Befana sulla Murgia. Campo di Volontariato a Torre dei Guardiani

Dal 5 all’8 gennaio, al Centro Visita Torre dei Guardiani è in programma il campo di volontariato “La Befana sulla Murgia” nell’ambito delle attività “i Sentieri dei volontari” del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Si tratta di un corso di formazione per l’attrezzamento di percorsi escursionistici in Puglia. Le attività rientrano nel piano d’azione della Carta Europea del Turismo Sostenibile per la realizzazione e manutenzione della segnaletica minima orizzontale sui percorsi escursionistici segnalati nella guida Passeggiate Agroecologiche. Si tratta di attività alla portata di tutti e che non richiedono particolari requisiti né particolari attrezzature. Le attività vengono svolte in pattuglie di 4-5 volontari con il coordinamento di un attivista specializzato.

L’evento è a cura della sezione Inachis di Bitonto, d’intesa con l’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Per partecipare
Per i volontari è previsto l’alloggio al Centro Visita Torre dei Guardiani. Per il vitto, ciascun volontario, all’arrivo, si organizzerà insieme al resto del gruppo, creando un fondo cassa. Si consiglia di portare con sé: sacco a pelo, coprimaterasso, lenzuola e federa per cuscino,  zaino da escursione giornaliera, abiti comodi da lavoro e abiti da escursione, scarponcini da trekking impermeabili, giacca impermeabile, guanti da lavoro, tovagliolo e fazzoletti di stoffa personali, borraccia, asciugamani, pronto soccorso personale. E’ prevista una quota di partecipazione di 15 euro a persona, per un massimo di 12 partecipanti.
Per partecipare alle attività, bisogna essere provvisti di tessera di Volontario all’Associazione Inachis Bitonto in corso di validità provvista di assicurazione; chi è già provvisto di tessera Aderente, ma non di assicurazione, dovrà aggiungere alla quota di partecipazione 5 euro per l’attivazione dell’assicurazione che sarà valida fino alla scadenza della tessera; chi non ancora fosse aderente o volontario di Inachis Bitonto dovrà aggiungere alla quota di partecipazione la quota di 10 euro per la Tessera di Volontario con assicurazione, valida per 12 mesi dalla data di emissione della tessera.

Info e iscrizioni
Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il numero +39.3384664551, oppure l’indirizzo mail bitonto@inachis.org, oppure ancora visitare il sito www.inachis.org

Escursione a Minervino

Escursione a Minervino, la scesciola e chiesa-grotta di san Michele

Ultimo appuntamento dell’anno per il centro visita Torre dei Guardiani. Domenica 18 dicembre, in mattinata, escursione a Minervino Murge, la scesciola e alla chiesa-grotta di San Michele.

La mattinata prevede una visita guidata nel borgo antico di Minervino Murge, con le sue viuzze strette e tortuose (scesciola) e le numerose chiese e gli affacci che hanno fatto meritare a questo paese l’appellativo di “Balcone di Puglia”. Si prosegue con il sentiero che conduce all’antica chiesa di San Michele, a ridosso della Lama Matitani, profonda incisione nell’altopiano murgiano; qui ci si fermerà per una visita all’interno della chiesa-grotta un importantissimo luogo di culto pagano prima e micaelico in seguito, da sempre noto presso le popolazioni locali.

Si parte alle 9.30. La visita dura circa 4 ore. E’ richiesto un contributo di 2 euro a persona, più 1,50 euro per il ticket d’ingresso alla chiesa-grotta di San Michele.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotare, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 16 dicembre. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione Foresta Mercadante

Foresta Mercadante, escursione a piedi

Escursione a piedi ai margini della Foresta di Mercadante, in territorio di Cassano delle Murge. L’appuntamento è per domenica 4 dicembre, in mattinata.

Lunghezza itinerario: circa 7-8 km
Dislivello: 150 m in salita
Durata: 09.00 – 13.00
Tipo di percorso: anello
Tipo di fondo: strade sterrate, tratturi, sentieri
Interesse: paesaggistico, storico, naturalistico
Contributo: 5 euro a persona
Partecipanti: min 15 – max 40. Prenotazione obbligatoria

Il percorso di snoda tra i territori comunali di Altamura e Cassano, in un’area aperta, a ridosso del più grande rimboschimento del Parco dell’Alta Murgia, la Foresta Mercadante. Percorreremo tratturi e mulattiere, passando accanto a due grandi masserie in rovina, lambendo piccoli campi coltivati e soffermandoci ad osservare cisterne ed antiche raccolte di acqua piovana. Maestose querce ed alberelli più giovani accompagneranno il nostro cammino in questa area del Parco poco frequentata dagli escursionisti, rispetto ai classici itinerari in Foresta.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotare, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 2 dicembre. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione a Poggiorsini

Escursione a Poggiorsini, da masseria Filieri al costone murgiano

Domenica 20 novembre, in mattinata, escursione a Poggiorsini, da masseria Filieri al costone Murgiano.

Masseria Filieri, in agro di Poggiorsini, era una tipica struttura agro-pastorale delle nostre Murge, situata in un punto strategico, ossia nei pressi dell’ipotetico tracciato della via Appia. Dopo la ristrutturazione degli ultimi anni, sta per essere adibito a centro visite del Parco Nazionale dell’Alta Murgia; l’antica proprietà comprendeva il vicino jazzo per il ricovero delle greggi ovine, adagiato lungo pendio della collina. Dall’istituendo Centro Visite si parte alla scoperta dello Jazzo Filieri e di altre tipiche strutture in pietra a secco poste nelle vicinanze, camminando tra i panorami del Costone Murgiano e le opere antropiche, antiche e più moderne.

Il percorso, facile, è ad anello, lungo stradine comunali, mulattiere ed interpoderali, di una lunghezza di circa 6 chilometri, con scorsi di interesse paesaggistico, storico-archeologico. Si parte alle 9 circa, per tornare alle 12.30. E’ richiesto un contributo di 5 euro a persona.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 18 novembre. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Bosco Sant'Antonio e Lago Salvella

Bosco Sant’Antonio e lago Salvella. La prossima escursione

Nuovo appuntamento alla scoperta del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Domenica 13, escursione a Bosco Sant’Antonio e Lago Salvella, a Grumo Appulo.

Ecco il programma della giornata.

Incontro ore 9.30. ingresso Residence San Antonio sulla strada Mellitto-Mercadante.
Percorso di circa 1,5 km attraverso il querceto San Antonio con brevi soste per l’osservazione della flora e di eventuali tracce di animali. Il percorso è molto facile, interamente su sterrato. Sosta presso una antica cisterna circondata da querce plurisecolari. Ritorno al punto di incontro.
Ore 11,30 brevissimo trasferimento in direzione Mellitto per raggiungere Lago Salvella, piccolo lago carsico caratterizzato da una flora particolare, limitata per la Murgia perché legata alla rarissima presenza di acqua affiorante.
Ore 12,30 rientro.

E’ richiesto un contributo di 2 euro a persona.

Per partecipare alla passeggiata è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviando una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 11 novembre. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Da Trullo di Sopra a Serraficaia

Da Trullo di Sopra a Serraficaia. Escursione da Corato a Gravina

Domenica 8 maggio, vi proponiamo un’escursione a piedi nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Si va da Trullo di Sopra a Serraficaia.

Lunghezza itinerario: circa 6-7 km
Dislivello: 100 m in salita
Durata: 09.00 – 13.00
Tipo di percorso: anello
Tipo di fondo: strade sterrate, piste tagliafuoco
Interesse: paesaggistico, storico, naturalistico
Contributo: 5 euro a persona
Partecipanti: min 15 – max 40. Prenotazione obbligatoria

La passeggiata, a cavallo tra i territori comunali di Ruvo e Gravina, si snoda in una zona poco nota e poco frequentata della Murgia Alta, tra pascoli, vecchi rimboschimenti, cave abbandonate ed antiche costruzioni in pietra a secco. La presenza dell’uomo in zona, nonostante la notevole distanza dai centri cittadini è stata continua nei secoli, ma molto sfumata. A partire dai tempi della transumanza, passando per le varie riforme agrarie succedutesi nei secoli, sino all’ultima degli anni ’50 del secolo scorso e finendo ai rimboschimenti degli anni ’80 l’uomo ha modificato il paesaggio, senza tuttavia sconvolgerlo.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18 go to website.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 6 maggio I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.