Articoli

Da Trullo di Sopra a Serraficaia

Da Trullo di Sopra a Serraficaia. Escursione da Corato a Gravina

Domenica 8 maggio, vi proponiamo un’escursione a piedi nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Si va da Trullo di Sopra a Serraficaia.

Lunghezza itinerario: circa 6-7 km
Dislivello: 100 m in salita
Durata: 09.00 – 13.00
Tipo di percorso: anello
Tipo di fondo: strade sterrate, piste tagliafuoco
Interesse: paesaggistico, storico, naturalistico
Contributo: 5 euro a persona
Partecipanti: min 15 – max 40. Prenotazione obbligatoria

La passeggiata, a cavallo tra i territori comunali di Ruvo e Gravina, si snoda in una zona poco nota e poco frequentata della Murgia Alta, tra pascoli, vecchi rimboschimenti, cave abbandonate ed antiche costruzioni in pietra a secco. La presenza dell’uomo in zona, nonostante la notevole distanza dai centri cittadini è stata continua nei secoli, ma molto sfumata. A partire dai tempi della transumanza, passando per le varie riforme agrarie succedutesi nei secoli, sino all’ultima degli anni ’50 del secolo scorso e finendo ai rimboschimenti degli anni ’80 l’uomo ha modificato il paesaggio, senza tuttavia sconvolgerlo.

Per partecipare all’escursione è necessario prenotarsi, chiamando il numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18 go to website.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 6 maggio I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul’escursione. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione a Ruvo

Escursione a Ruvo: da Piano d’Annaia alla Pisticchia

Domenica 13 marzo, nuovo appuntamento con le proposte di Torre dei Guardiani. E’ in programma l’escursione a Ruvo, da Piano d’Annaia alla Pisticchia, lungo il secondo percorso segnato dal Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Lunghezza itinerario: circa 13 km
Dislivello: 200 m circa in salita
Durata: 09.30 – 15.30
Tipo di percorso: anello e tratto andata e ritorno
Tipo di fondo: strade sterrate, piste tagliafuoco
Interesse: geologico, naturalistico, storico-archeologico
Contributo: 7 euro a persona
Difficoltà: lunghezza dell’itinerario

Il percorso segue il sentiero agr08am, recentemente segnato con segnavia orizzontali bianco-rossi. Si parte dall’azienda Patruno, meglio conosciuta come masseria Piano D’Annaia, situata sulla sp 39 Ruvo-Poggiorsini. Il percorso si sviluppa interamente in territorio di Ruvo di Puglia, seguendo dapprima stradine interpoderali e poi tratturi e muretti a secco. Il percorso è abbastanza vario ed attraversa una porzione di altopiano murgiano utilizzato sin dalla preistoria dall’uomo, ma con ampie distese di pascoli naturali, dove si ha l’impressione di essere lontanissimi dagli insediamenti umani. Si lambiscono vecchi jazzi abbandonati, aree archeologiche risalenti all’età del bronzo, antiche quote agrarie dotate di trulli e casedde, campi coltivati, piccole doline e cespuglieti di mandorli selvatici.

Per prenotarsi è necessario inviare telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 11 marzo. Non saranno accettate più di 40 prenotazioni. I prenotati saranno ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sull’escursione (orario e punto di ritrovo). E’ prevista una sosta, con pranzo a sacco a cura dei partecipanti. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione Jazzo Tarantini

Jazzo Tarantini e Serra Cecibizzo, domenica l’escursione

Domenica 31 gennaio
Lunghezza itinerario: circa 6-8 km
Dislivello: trascurabile
Durata: 09.00 – 13.00
Tipo di percorso: anello e tratto andata e ritorno
Tipo di fondo: strade sterrate, piste tagliafuoco
Interesse: storico, paesaggistico
Costo: 5 euro a persona

L’escursione parte dall’azienda Cimadomo, nota anche come masseria S. Magno, in agro di Corato. Il percorso in parte ricalca la ciclovia realizzata dall’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia, interamente in territorio di Corato, su mulattiere e stradine tagliafuoco. Si attraversano ambienti differenti, quali campi coltivati, incolti e aree con densi cespuglietti, ottimo rifugio per la fauna selvatica. Si lambisce il rimboschimento di Serra Cecibizzo, una pineta impiantata negli anni ottanta. Lo Jazzo Tarantini, seppure in abbandono, è un’ottimo esempio di architettura rurale deputata all’allevamento ovino; in particolare possiede un antico “vagno”, ossia una vasca in pietra, dotata di scalini, la quale veniva riempita d’acqua per lavare le pecore prima della tosatura.

Per prenotarsi è necessario inviare telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazionitorredeiguardiani@gmail.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 29 gennaio. I prenotati potranno essere ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sull’escursione (orario e punto di ritrovo). L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione al Pulo

Altamura: escursione al Pulo e a Lamalunga

Domenica 29 novembre, in mattinata, escursione al Pulo di Altamura e a Lamalunga. Un percorso a piedi fra le grotte in cui è stato ritrovato il famoso scheletro dell’Uomo di Neanderthal.

Lunghezza itinerario: circa 12 km
Tipo di percorso: anello
Tipo di fondo: mulattiere, strade sterrate e percorso libero
Interesse: paesaggistico, naturalistico, geologico
Difficoltà: qualche tratto accidentato, attraversamenti strade asfaltate.
Durata: 9.30-15.30
Costo: 5 euro
Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking, abbigliamento a strati, pranzo leggero a sacco, acqua .

Si parte dal centro visita l’Uomo di Altamura per attraversare Lamalunga, solco vallivo tra le rocciose colline che ospitano numerose grotte, tra cui quella in cui è stato trovato il famoso scheletro dell’Uomo di Neanderthal. Alla fine della lama, una mulattiera tra muretti, correndo tra campi coltivati, conduce alla principale strada di accesso al Pulo di Altamura. Si circumnaviga il Pulo cogliendo l’occasione per visitare un paio tra le sue grotte più accessibili. Si rientra percorrendo un tratturo che conduce a Murgia S. Elia, tra trulli e specchie. Dall’area pic nic di Murgia S. Elia un percorso libero tra i pascoli murgiani riporta verso il Centro Visita. Al termine della passeggiata c’è la possibilità, previo pagamento di un ticket, di visitare il Centro dedicato all’Uomo di Altamura.

Info e Prenotazioni
Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi è necessario telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) entro venerdì 27 novembre  oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. I prenotati potranno essere ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sull’escursione (orario e punto di ritrovo). L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti (16) o in caso di avverse condizioni climatiche.

Laboratorio e passeggiata

Laboratorio e passeggiata in Torre

Domenica 15 novembre, un’altra opportunità per conoscere più da vicino il Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Al Centro Visita Torre dei Guardiani, a Ruvo, in Contrada Jazzo Rosso, è in programma un laboratorio e passeggiata a tema “Sensi Unici”: un percorso sensoriale, adatto a tutti, per percepire la natura attraverso i cinque sensi e osservare da vicino insetti e antropodi.

L’evento, gratuito, è a cura dell’Associazione Polyxena e si svolgerà in mattinata, dalle 9.30 alle 12.30.

Info e Prenotazioni
Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi è necessario telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) entro venerdì 13 novembre  oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. I prenotati potranno essere ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sul laboratorio e la passeggiata. L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’evento è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Richiedi la Fidelity Card di Torre dei Guardiani

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile richiedere la Fidelity Card di Torre dei Guardiani, una tessera personale, gratuita, che ti permetterà di accedere a tutti i servizi promossi dal Centro Visita Torre dei Guardiani e di usufruire di sconti e agevolazioni sulle iniziative a pagamento. Potrai inoltre recuperare la copia cartacea del programma degli appuntamenti di Torre dei Guardiani, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione Parco Alta Murgia

Escursione a Lama Genzana e Castel del Monte

Domenica 15 novembre, evento gratuito, alla scoperta del territorio di Andria, nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia check this site out. Escursione a Lama Genzana e Castel del Monte.

Lunghezza itinerario: 8 km
Tipo di percorso: doppio anello
Tipo di fondo: strada asfaltata, mulattiere, tagliafuoco, sentiero e percorso libero.
Interesse: naturalistico, paesaggistico, storico-architettonico
Difficoltà: media. Sensibile salita e discesa da Castel del Monte
Durata: 09.00 – 13.00
Attrezzatura consigliata: scarpe da trekking o simili, bastoncini ed abbigliamento a strati.

Si parte nei pressi di Masseria Sei Carri (Andria C.da Finizio) e dopo un breve tratto di strada asfaltata si percorre un piccolo sentiero che corre tra i pascoli arbustati. Si giunge a ridosso del rimboschimento di Castel del Monte per iniziare la salita, lungo una tagliafuoco, che conduce nei pressi del Castello. Dopo una breve sosta si ridiscende dalla stessa tagliafuoco per imboccare un altro sentiero che taglia la Lama Genzana e costeggiando alcuni coltivi e pascoli riconduce al luogo di  partenza.

Info e Prenotazioni
Per partecipare all’evento la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi è necessario telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) entro venerdì 13 novembre  oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. I prenotati potranno essere ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sull’escursione (orario e punto di ritrovo). L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it.

Richiedi la Fidelity Card di Torre dei Guardiani

Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile richiedere la Fidelity Card di Torre dei Guardiani, una tessera personale, gratuita, che ti permetterà di accedere a tutti i servizi promossi dal Centro Visita Torre dei Guardiani e di usufruire di sconti e agevolazioni sulle iniziative a pagamento. Potrai inoltre recuperare la copia cartacea del programma degli appuntamenti di Torre dei Guardiani, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione

Escursione al Pulicchio di Gravina

Domenica 25 ottobre, escursione al Pulicchio di Gravina di Puglia, nel cuore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Partecipa, è gratis!

Lunghezza itinerario: circa 6-8 km
Dislivello: 150 m in salita
Durata: 09.00 – 13.00
Tipo di percorso: anello
Tipo di fondo: strade sterrate, piste tagliafuoco
Interesse: paesaggistico, geologico
Difficoltà: la ripidità del tratto in salita

L’escursione parte dall’azienda agricola Cifarelli, situata in località contrada Maricello sull’Alta Murgia nel territorio comunale di Gravina in Puglia. Si utilizza una strada brecciata per attraversare il rimboschimento a conifere che ammanta il ripido versante dietro l’azienda agricola e si sale nella parte alta del costone murgiano, dal quale si osserva il panorama che va dall’Alta Murgia fino all’Appennino Lucano. Alla sommità del colle, un po’ celato dagli alberi, si apre il Pulicchio di Gravina, una grande dolina di crollo. Dopo aver circumnavigato il Pulicchio, si sale ancora costeggiando lo stabile del Consorzio di Bonifica, per rientrare subito nel rimboschimento e scendere usando una nuova mulattiera, che giunge nuovamente alla piana coltivata al piede delle Murge. Nel chiudere l’anello, costeggeremo un antico jazzo, utilizzato fino agli anni ’70 per le attività connesse alla pastorizia, assai fiorente nel passato in questa area.

Per partecipare è necessario prenotare, telefonando al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 23 ottobre. L’evento è gratuito. I prenotati potranno essere ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sull’escursione (orario e punto di ritrovo). L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it. Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione Jazzo Tarantini

Jazzo Tarantini e Serra Cecibizzo, domenica l’escursione

Domenica 11 ottobre
Escursione a piedi a Jazzo Tarantini e Serra Cecibizzo – Corato


Lunghezza itinerario
: circa 6-8 km
Dislivello: trascurabile
Durata
: 09.00 – 13.00
Tipo di percorso:
anello e tratto andata e ritorno
Tipo di fondo
: strade sterrate, piste tagliafuoco
Interesse:
storico, paesaggistico
Costo:
5 euro a persona

L’escursione parte dall’azienda Cimadomo, nota anche come masseria S. Magno, in agro di Corato. Il percorso in parte ricalca la ciclovia realizzata dall’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia, interamente in territorio di Corato, su mulattiere e stradine tagliafuoco. Si attraversano ambienti differenti, quali campi coltivati, incolti e aree con densi cespuglietti, ottimo rifugio per la fauna selvatica. Si lambisce il rimboschimento di Serra Cecibizzo, una pineta impiantata negli anni ottanta.  Lo Jazzo Tarantini, seppure in abbandono, è un’ottimo esempio di architettura rurale deputata all’allevamento ovino;  in particolare possiede un antico “vagno”, ossia una vasca in pietra, dotata di scalini, la quale veniva riempita d’acqua per  lavare le pecore prima della tosatura.Per prenotarsi è necessario inviare telefonare al numero 080.3743487 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.30) oppure inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti e il numero di telefono di uno dei referenti del gruppo. E‘ possibile prenotarsi entro e non le 12 di venerdì 9 ottobre. I prenotati potranno essere ricontattati dallo Staff del Centro Visite Torre dei Guardiani per comunicare eventuali informazioni pratiche sull’escursione (orario e punto di ritrovo). L’evento potrà essere annullato nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche.

L’escursione è a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani. Alcune delle attività in programma sono in collaborazione con le 29 associazioni partner dell’ATS. Il programma completo degli eventi e delle escursioni è disponibile sul sito istituzionale del Parco www.parcoaltamurgia.gov.it. Al Centro Visita, in contrada Jazzo Rosso, a Ruvo, nella sede del Parco, a Gravina, e presso l’Officina del Piano, a Ruvo, sarà possibile recuperare anche la copia cartacea del programma, che contiene, fra le altre cose, il “vademecum del buon escursionista”, con consigli pratici per affrontare al meglio i percorsi proposti. Il programma è disponibile anche sulla fan page del Centro Visita Facebook “Centro Visite Torre dei Guardiani”.

Escursione

Domenica 27, escursione a Casette di Castigliolo

Nuovo appuntamento alla scoperta del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Da Bitonto, vi portiamo a piedi a conoscere il sito archeologico di Casette di Castigiolo, in territorio di Altamura.

Lunghezza itinerario: circa 10-11 km
Dislivello: trascurabile
Durata: 09.00 – 14.00
Tipo di percorso: anello
Tipo di fondo: strade sterrate, piste tagliafuoco, antichi tratturi
Interesse: storico-archeologico, paesaggistico
Difficoltà: la “lunghezza” del percorso

L’escursione parte dall’azienda Picerno, nota anche come masseria Belvedere, in agro di Bitonto. Il percorso in parte si sviluppa all’interno di vecchi tratturi, usati dai pastori transumanti e tra i territori comunali di Bitonto, Altamura e Toritto. Muretti, trulli, vecchie cisterne e gruppi di specchie testimoniano l’ingegno umano nel riutilizzo del bene primario sulla Murgia: la pietra. Qualche roverella isolata testimonia la probabile antica presenza di querceti caducifogli ben più estesi, mentre estesi coltivi ricordano la più moderna vocazione agricola di questa porzione di altopiano. Si transita nei pressi del sito archeologico di Casette di Castigliolo, datato VII-VI secolo a.C. costituito da una cinta muraria di forma ellittica al cui centro sono edificati 2 trulli di grandi dimensioni.

Info e Prenotazioni
Per tutti gli eventi la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi è necessario inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti, ed un recapito telefonico di riferimento. E‘ possibile prenotarsi entro e non oltre il venerdì precedente (venerdì 25 settembre, alle 12) . Le prenotazioni potranno chiudersi prima nel caso in cui si raggiunga il numero massimo di partecipanti. Gli eventi potranno essere annullati nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche. Agli iscritti verrà inviata una mail con le informazioni di dettaglio riguardo ora, e luogo del raduno e numero di telefono delle guide.

Gli appuntamenti in programma rientrano fra le attività a cura dell’ATS “Torre”, l’Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, che ha in gestione il Centro Visita Torre dei Guardiani del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

Escursione a piedi a Spinazzola

Domenica 13 settembre, a piedi
Jazzo Sabini – Pineta di Senarico piccolo – Spinazzola

Lunghezza itinerario: circa 8 km
Tipo di percorso:
 anello
Tipo di fondo: mulattiere, strade sterrate
Interesse:
 paesaggistico, naturalistico
Difficoltà:
 nessuna
Durata
: 16 generic for cialis.00 – 20.00
Costo: 
gratuito. Limitato a 40 persone.
Attrezzatura consigliata:
 scarpe da trekking, acqua e snack, kway

Il percorso si sviluppa interamente nel territorio di Spinazzola, si tratta di un itinerario ad anello, lungo complessivamente circa 8 Km con un lieve dislivello e basse pendenze. Il cammino parte e rientra all’azienda Montemurno – Jazzo Sabini, sviluppandosi interamente su fasce tagliafuoco e strade bianche, con affacci sui pascoli murgiani. Luoghi di interesse sono l’antico complesso masseriale Sabini ed il bosco di Senarico Piccolo.

Info e Prenotazioni
Per tutti gli eventi la prenotazione è obbligatoria. Per prenotarsi è necessario inviare una mail all’indirizzo prenotazioni@centrovisitatorredeiguardiani.com, indicando il numero dei partecipanti, ed un recapito telefonico di riferimento. E‘ possibile prenotarsi entro e non oltre il venerdì precedente (venerdì 11 settembre, alle 12) . Le prenotazioni potranno chiudersi prima nel caso in cui si raggiunga il numero massimo di partecipanti. Gli eventi potranno essere annullati nel caso in cui non si raggiunga il numero minimo di partecipanti o in caso di avverse condizioni climatiche. Agli iscritti verrà inviata una mail con le informazioni di dettaglio riguardo ora, e luogo del raduno e numero di telefono delle guide.