Articoli

Mangia la Murgia

Aspettando la BioDomenica. Il programma

L’AIAB, l’associazione italiana per l’agricoltura biologica, sezione Puglia, organizza per domenica 31 agosto una giornata a tema, Aspettando la BioDomenica, con seminari, momenti ludici, escursioni e intrattenimento per discutere di agricoltura biologica e sostenibilità. L’evento, gratuito, si terrà al Centro Visita Torre dei Guardiani, in territorio di Ruvo di Puglia,  punto di informazione e divulgazione delle attività dell’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia. La giornata rientra negli appuntamenti dell’Estate in Torre, il programma estivo a cura dell’ATS, Associazione Temporanea di Scopo, “Torre” formata da Di.Di. srl (Oasi Naturale di Torre Calderina), Laetitia, Terrae, Ulixes, Verderame, con la partecipazione di 29 associazioni partner.

Per partecipare alla giornata è necessario prenotare, entro giovedì 28 agosto, all’indirizzo mail segreteria.puglia@aiab.it oppure ai numeri di telefono 347.3595790 oppure 3200567256.

Per tutti gli altri appuntamenti in programma per “Estate in Torre” è possibile consultare il sito www.centrovisitatorredeiguardiani.com oppure seguire la fan page di Facebook Centro Visite Torre dei Guardiani.

Questo il programma della giornata

ore 9.00
Apertura al pubblico, con mercatino di prodotti biologici e artigianato sostenibile

ore 9.30

Attività di orienteering, dimostrazione a cura dell’A.S.D. Orienteering Academy Puglia.

ore 11.30-13.00

Workshop “Agricoltura sostenibile per l’ambiente naturale e per la salute umana”
Intevengono:
Giuseppe Lombardi – presidente di AIAB Puglia
Cesare Veronico – presidente del Parco Dell’Alta Murgia
Domenico Lorusso – presidente del Centro Studi e Didattica Ambientale Terrae
Angela Cirillo – biologa nutrizionista
Valentina Argeri – agrotecnico naturalista

ore 11.00- 13.00
Laboratori ludico-didattici a cura del Centro Studi e Didattica Ambientale Terrae

ore 13.00-14.00
Degustazione di prodotti enogastronomici a cura delle Aziende Agricole associate AIAB (o pranzo a sacco)

ore 14.00- 16.00
Spettacolo teatrale e di burattini “Cerere e Proserpina”
Caccia al tesoro per imparare a riconoscere flora e fauna del Parco
Realizzazione di un erbario portatile a cura del Centro di studio e di didattica per l’infanzia di Giovinazzo

ore 16.00
Escursione a piedi a partire dalla Torre verso Lama Ferrata e Jazzo Rosso (info e prenotazioni al numero 339.2063223 oppure all’indirizzo terraealtamurgia@libero.it)

La giornata prosegue, per chi lo desidera, alla Masseria Didattica “La Ferrata”

ore 17.30-19.30
Laboratorio e visita guidata in Masseria

ore 20.00
Cena buffet all’aperto in Masseria

Seguirà l’osservazione del cielo notturno in compagnia dell’astrofilo Nicola Conversano.

Il costo dell’evento in masseria (visita didattica, cena e osservazione astronomica) è di 20€ a persona, bambini 10€. Anche in questo caso, è obbligatoria la prenotazione, sempre entro giovedì 28 agosto, all’indirizzo mail segreteria.puglia@aiab.it oppure ai numeri di telefono 347.3595790 oppure 3200567256.

Festival della Ruralità – il programma aggiornato

Parte ufficialmente mercoledì 28 maggio 2014 la seconda edizione del Festival della Ruralità, presso il Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Cinque giorni dedicati alla natura, alla tradizione, alla cultura, all’ambiente, al lavoro e, in particolare, alla scoperta. La ruralità è un fattore di grande innovazione e modernizzazione del paese, che merita di essere valorizzato con un festival che ne sappia esaltare le caratteristiche fondamentali.

Nulla è lasciato al caso. Anche in questa seconda edizione, saranno esaltati alcuni dei luoghi più suggestivi dell’Alta Murgia. Paesaggi incantevoli e bellezze del territorio: valorizzare le meraviglie del territorio in cui viviamo è sempre il primo passo affinché anche il resto del mondo lo riconosca tale. “Il Festival della Ruralità – ha riconosciuto il presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia Cesare Veronico – è l’occasione per consolidare il legame con la parte pulsante del Parco ovvero le aziende agricole che, negli ultimi anni ormai, considerano l’Ente non più come un vincolo ma come una risorsa, una opportunità attraverso cui valorizzare se stesse. Il Festival finora è stato un successo, non solo in termini di presenze fisiche ma anche in termini di attenzione istituzionale verso l’iniziativa. Questo legittima il ruolo del Parco che, oltre alla sua mission – ovvero quella di preservare tutto ciò che ricade all’interno del Parco, lancia ora una grande sfida che è la valorizzazione dello stesso”.

Durante la cinque giorni che terminerà domenica 1 giugno 2014, si susseguiranno attività formative e informativa, artistiche (musica, cinema, fotografia), congressi, approfondimenti, escursioni, laboratori didattici. Arte, cultura e ruralità si incontrano affinché un posto tanto meraviglioso possa essere valorizzato al massimo delle forze, senza dimenticare l’importanza della condivisione multimediale.

Anche quest’anno il Festival parte dalle radici, dal grano, dalla vigna e diventa pane, essenziale e saggio, vino frugale e al tempo stesso eccellenza e bevanda degli dei. PANE e VINO sono due parole dal forte potere emotivo, simbolo primario di convivialità.

Qui tutto FestivalRuralità

Open Day 1° Maggio – Prenota!

Per partecipare alle attività in programma giovedì 1° maggio al Centro Visita Torre dei Guardiani è obbligatorio prenotare la propria presenza, compilando l’apposito modulo di prenotazione, disponibile qui http://bit.ly/1mg0axO.

Il modulo dovrà essere compilato on line.

La prenotazione sarà accettata entro e non oltre martedì 29 aprile, alle 12. Entro quella data, tutti coloro che si saranno prenotati riceveranno una mail di conferma.

Non verranno prese in considerazione prenotazioni per mail o telefoniche.

Per le escursioni e i laboratori sono previste limitazioni sul numero di partecipanti. Sarà sempre possibile, dalle 9 alle 19, visitare liberamente il Centro Visita e partecipare alle iniziative che non richiedono la prenotazione.

Per tutte le altre info, contattate info@centrovisitatorredeiguardiani.com